Custom Kit

Custom Kit

Descrizione

Custom Kit, ovvero ascoltare e fare proprie le esigenze del cliente.
Tutti noi vorremmo ricevere il materiale ordinato, qualunque esso sia, già pronto per la messa in opera, senza dover sapere o pensare su come si deve assemblare un kit.
Da qui l’idea di Oleodinamica Ricambi srl, su come assemblare, preparare e consegnare i kit. Non solo preparare alcuni tubi di varie misure e inscatolarli con qualche raccordo di contorno, ma dare un ordine ben preciso ai tubi di varie misure dell’imballo, far riconoscere al cliente con cartellini colorati i vari settori ai quali i tubi si riferiscono.
Importante per tutti noi oggi è la rintracciabilità, pertanto tutto il kit viene fornito contrassegnato con codici identificativi che rispecchiano le esigenze del cliente.
In ultima analisi, essere in grado di fornire un aiuto al montaggio, facendo si che sia facile e veloce identificare i particolari in modo da far risparmiare tempo e quindi denaro al cliente.

Processo Produttivo

Al fine di garantire uno standard il più elevato possibile ai nostri clienti, si è deciso di penalizzare in parte la capacità produttiva massima dell’azienda a favore della qualità della stessa e di un rapporto umano diretto tra chi produce materialmente i tubi raccordati e il cliente finale.

Oggi il tecnico specializzato nella raccordatura si prende carico del cliente e lo segue in prima persona in tutte le fasi del lavoro, partendo dal prelievo dei raccordi, per poi controllare personalmente il taglio del tubo e successivo assemblaggio tubo/raccordi, finendo con la marcatura e l’imballaggio.
Questo processo un uomo, un cliente, un ordine, sicuramente più lento rispetto alla produzione a catena, rende però in termini di qualità del prodotto finale, responsabilizzando al massimo chi produce

Rintracciabilità dei prodotti

Sempre più l’identificazione del prodotto e la sua rintracciabilità sono elementi importanti e a volte essenziali per i clienti. Oggi l’Oleodinamica Ricambi, comprendendone le potenzialità, è in grado di proporre diversi sistemi di marcatura dei tubi raccordati.

In particolare:
__________________

A) Classica marcatura a micro punti sulla boccola – max. 16 caratteri su due righe;

B) Etichetta metallica flessibile, termostampata con sistema anti olio e resistente ai raggi UV;

C) Identificazione tramite cartellini di vari colori dove si abbina un codice visivo (il colore) a un codice descrittivo o alfanumerico.

loading